Se siete alla ricerca di informazioni su come ottenere a seguito di una caduta accidentale risarcimento danni adeguato in modo veloce e soddisfacente troverete molto utile questo articolo.

Nello specifico vi ricordiamo che quando si parla di caduta accidentale ci si può riferire:

  • alla persona che subisce un danno fisico a causa di una propria caduta.
  • ad oggetti di vario genere o piante che con la loro caduta accidentale provocano danni a cose e persone.

Come ottenere il risarcimento danni per caduta accidentale

In fondo a chi non è capitato di cadere a terra per una buca o a causa di un marciapiede sconnesso o per colpa di sostanze scivolose tipo olio sul manto stradale e riportare un colpo di frusta?

Per strada è anche possibile trovare il proprio veicolo gravemente danneggiato da un albero o dai suoi frutti, ma anche da un segnale stradale e a causa di un cantiere di manutenzione.

Per queste tipologie di danni si parla di responsabilità oggettiva del custode (art. 2051 c.c.) al quale spetta invece la prova liberatoria di aver fatto tutto ciò che era in suo potere affinché il danno non si verifichi.

Vediamo ora cosa fare in caso di mancato pagamento dell’assicurazione per essere risarciti più rapidamente.

Caduta accidentale per strada

La prima cosa da fare in caso di caduta è quella di chiamare i vigili urbani sul luogo del sinistro per accertare le modalità dell’incidente.

Non sempre però le autorità intervengono sul luogo dell’incidente in assenza di pericolo imminente alle persone o alla circolazione stradale.

Quando non intervengono le autorità consigliamo di andare nell’ufficio infortunistica dei vigili di zona e denunciare l’accaduto con fotografie e testimoni.

Altro fenomeno frequente nelle nostre strade è quello di un investimento pedone.

Caduta accidentale in condominio

Può anche accadere di scivolare in proprietà condominiale su uno scalino liscio o per un avvallamento presente in androne o in un vialetto di ingresso, uscendo dall’ascensore, su un tappetino condominiale non a norma o per colpa di sostanze scivolose (olio, sapone, ghiaccio, ghiaia).

Anche in questi casi si configura una precisa responsabilità oggettiva in capo al condominio il quale nella sua qualità di proprietario e custode è tenuto a risarcire tutti i danni cagionati a terzi e ai condomini stessi.

Hai bisogno di assistenza con la richiesta di risarcimento danni?

La consulenza dei nostri avvocati per il tuo risarcimento danni sinistro stradale è gratuita in tutta Italia. Non farti sfuggire l’occasione, fatti seguire da un avvocato esperto nella materia senza sostenere alcun costo. Se non raggiungiamo il risultato sperato non ci dovrai nulla!

Per ottenere il giusto risarcimento del danno è necessario verificare il singolo caso in concreto e analizzare le prove a supporto della domanda da documentare in maniera ben dettagliata e accurata (foto di tutti i danni subiti e dei luoghi, preventivi e referti medici ospedalieri, dichiarazioni o generalità di testimoni, rapporto dei vigili o dichiarazione dell’incidente alle autorità preposte).

Affidati ad un avvocato incidente stradale Roma che ti farà ottenere in tempi rapidi il giusto indennizzo senza anticipi e spese che saranno a totale carico di comune, impresa di manutenzione, amministrazione condominiale e compagnia assicurativa.

CADUTA ACCIDENTALE risarcimento danni: AFFIDATI A NOI

Se ti è capitato un incidente ed il tuo mezzo ha riportato danni materiali e la tua persona ha patito danni fisici e morali puoi rivolgerti serenamente a noi per la tua richiesta risarcimento danni sinistro stradale.

Inviaci tutta la documentazione inerente il tuo incidente possiamo fornirti assistenza legale con il supporto di avvocati esperti per ottenere senza costi e spese anticipate il giusto risarcimento.

Condividi l'articolo: