Hai avuto un incidente con auto senza assicurazione? Se il sinistro è avvenuto per responsabilità di un veicolo coinvolto nell’incidente senza assicurazione chi paga?

Ecco come fare richiesta danni nei confronti di un veicolo scoperto da assicurazione o non identificato.

Incidente con auto senza assicurazione: risarcimento danni

Cosa fare se il sinistro è stato cagionato da un veicolo non identificato o non coperto da assicurazione? C’è modo di ottenere un risarcimento danni per un incidente stradale senza assicurazione?

Non sempre i risarcimenti per sinistri stradali sono di semplice gestione per lo sfortunato automobilista utente della strada. Ed infatti sempre più spesso nelle nostre strade accadono incidenti in cui purtroppo i veicoli danneggianti non risultano identificabili (pirata della strada), oppure i veicoli danneggianti non risultano coperti da assicurazione.

In questi casi non saranno applicabili le regole ordinarie per le liquidazioni assicurative e ci si dovrà necessariamente rivolgere ad un legale, un avvocato esperto nella materia del risarcimento del danno da infortunistica stradale.

Hai bisogno di aiuto con la richiesta di risarcimento?

La consulenza dei nostri avvocati per il risarcimento danni sinistro stradale è gratuita in tutta italia.

Sinistro senza assicurazione: fondo di garanzia vittime della strada

Quando ci si imbatte in un incidente stradale con un veicolo scoperto da assicurazione oppure non identificabile non resta che rivolgersi al fondo di garanzia per le vittime della strada costituito presso la CONSAP ed alimentato dai veicoli regolarmente assicurati con una quota del 2,50% sui premi incassati dalle compagnie.

La competenza nella gestione del fondo è delegata alle primarie compagnie assicurative ed è designata con provvedimento Ivass per ogni regione.

Cosa copre il fondo garanzia vittime della strada in caso di sinistro stradale senza assicurazione?

Vediamo ora più nel dettaglio quando in caso di sinistro ci si dovrà rivolgere al fondo di garanzia vittime della strada:

  • caso A, veicoli o natanti non identificati (c.d. pirata della strada), il risarcimento riguarda i danni alla persona e nel caso di danni gravi alla persona (sopra i 9 punti di Invalidità Permanente) anche i danni alle cose con franchigia di € 500. Segnaliamo che nel caso del Pirata della strada la richiesta di indennizzo deve essere supportata da un quadro probatorio molto importante (verbale delle autorità e testimoni) per essere presa in considerazione dalla compagnia di assicurazione delegata dal Fondo di Garanzia o per agire in giudizio, altrimenti le possibilità di successo sono molto ridotte. Ed infatti, se l’auto responsabile scappa dopo l’incidente, bisogna provare con rigore di aver fatto tutto ciò che era possibile per accertare gli estremi del veicolo investitore e di non essere stati in condizione psicofisica per identificare il responsabile (tutto ciò per evitare truffe assicurative);
  • caso B, veicoli o natanti non assicurati (veicoli quindi identificati ma con scopertura assicurativa), il risarcimento riguarda tutti i danni alla persona e anche i danni alle cose senza alcuna franchigia;
  • caso C, veicoli o natanti assicurati con compagnie di assicurazione poste in liquidazione coatta amministrativa (in procedura concorsuale c.d. fallimento), il risarcimento riguarda tutti i danni alla persona e anche i danni alle cose senza alcuna franchigia;
  • caso D, veicoli o natanti posti in circolazione contro la volontà del proprietario (c.d. ladro alla guida) il risarcimento riguarda tutti i danni alla persona e anche i danni alle cose senza alcuna franchigia.

Incidente con auto senza assicurazione: avvocato per richiesta danni al fondo di garanzia vittime della strada

Rivolgiti a noi per la tua richiesta di risarcimento danni nei confronti del fondo di garanzia per le vittime della strada.

Inviaci tutta la documentazione inerente il tuo incidente possiamo fornirti assistenza legale con il supporto di avvocati esperti per ottenere senza costi e spese anticipate il giusto risarcimento.

Condividi l'articolo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di RISARCIMENTO DANNI per consetirti una migliore navigazione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi